Associazione Amici del Cabaret
P.IVA 01302210297
via P. Nenni, 2/A - 45026 Lendinara (RO) - Privacy

Un mago-comico vince la finale della 10° edizione del Festival del Cabaret

08 Set

L’ultima tappa del tour 2019 di Riso Fa Buon Sangue “Sorridi Sempre” si è svolta a Cologna Veneta, in collaborazione con Avis Nazionale, Avis Regionale Veneto, Avis del Colognese, l’amministrazione comunale e Pro Loco di Cologna Veneta, con la direzione artistica di Enrico Cibotto, dopo aver toccato una ventina di tappe in varie località dell’Italia centro-settentrionale.

A inizio serata, un ringraziamento particolare arriva dal Presidente Avis del colognese Gian Paolo Rossi che ospita la serata di Riso Fa Buon Sangue per il secondo anno consecutivo, considerando il format promosso dall’Associazione del Cabaret una forma di promozione innovativa per incentivare la donazione del sangue. I ringraziamenti arrivano anche dal Presidente regionale Giorgio Brunello, presente alla serata. Numerosi sono i presidenti di Avis arrivati da più parti d’Italia (Lombardia, Marche, Liguria, etc) per assistere allo show e decretare i vincitori del concorso della 10°edizione del Festival Nazionale del Cabaret.
Dalle 20:45 diretta in contemporanea in tutta Italia la voce di Sherif e Filippo Cagalli raccontano attraverso Radio RCS la serata. Ad allietare il numerosissimo pubblico presente anche le Foxy Ladies che hanno interpretando
“Sex bomb”e “Uptown Funk”.

Un gruppo di sei artisti è confrontata, a suon di battute e sketch, in una piazza gremita di spettatori. Che hanno apprezzato con generosi applausi e risate. Conduttore della serata lo showman Paolo Franceschini, affiancato da Tiziano Tessarin (Sherif) che ha sostituito il direttore artistico Enrico Cibotto.
La giuria del concorso, ha quindi assegnato il primo premio al lombardo mago-comico Superzero, che ricevuto anche il premio Lino Toffolo, giunto alla terza edizione, al secondo posto si è classificato Massimo de Rosa che si è fatto conoscere con la caricatura di un “tamarro” che si sveglia il tardo pomeriggio, sul terzo gradino del podio è salito il mimo piemontese Vito Garofalo.
Gli altri finalisti erano Matteo Cheria, Massimiliano Angioni, Giulia Tripetta. Fuori concorso, invece, l’associazione Amici del Cabaret ha destinato il quindicesimo trofeo «Peggio di così» al gruppo comico degli DovstoYevsky e donna Olimpia, un gruppo di musicisti diplomati al conservatorio che da quasi 30 anni fa ridere, senza parlare ma attraverso la musica

Share this blog post