Associazione Amici del Cabaret
P.IVA 01302210297
via P. Nenni, 2/A - 45026 Lendinara (RO) - Privacy

6ª TAPPA DEL TOUR RISO FA BUON SANGUE 2018 #MOENA

25 Giu

A Moena (Tn), durante la in Ségra de sén vile, presso il parcheggio Navalge dalle ore 14:00, sabato 23 giugno si è svolta la sesta tappa del tour 2018 di Riso Fa Buon Sangue.

La presidente dell’Associazione Donatori Volontari del Sangue e Plasma Onlus – Valli dell’Avisio – Gruppo di Moena, Ilaria Vadagnini afferma che “Quest’anno toccava a noi organizzare i 60 anni del gruppo e con la referente del gruppo Angela Nocher abbiamo deciso di chiedere a voi di Riso Fa Buon Sangue di aiutarci”. Racconta la storia della propria associazione: “La nostra associazione esiste da 60 anni, siamo 165 donatori effettivi e nella giornata di oggi saranno tutti presenti assieme anche agli ex donatori. Nel nostro gruppo, ci sono tanti giovani che partecipano e ci tramandiamo di famiglia in famiglia la presenza nell’associazione come donatori: ad esempio, io iniziai grazie a mio zio e poi tutta la mia famiglia ha partecipato. C’è anche uno stretto rapporto con i medici, con regole restrittive per una sana e corretta alimentazione al fine di poter effettuare delle buone donazioni”.

Apre il pomeriggio la cantante di Venezia (Ve) Eleonora Quinci, cantante che ha studiato gospel e pianoforte e dal 2012 ha iniziato un percorso musicale di aperture di concerti (Alessia, Festival Sohow con Francesco Facchinetti, Stadio). Sul palco di Moena ha intonato il suo Ep “Klikkami” e durante il pomeriggio si è esibita eseguendo “That Man” di Caro Emerald concludendo, infine, l’evento sulle note di Love is in the air.

La 6ª tappa, in terra trentina, del tour 2018 di Riso Fa Buon Sangue è presentata da Paolo Franceschini che tra una improvvisazione e l’altra, assieme al direttore artistico Enrico Cibotto coinvolge il pubblico e fa salire sul palco i vari artisti comici.

Il primo ad esibirsi è Ernesto Ventolan (Massimo Brancalion), organizzatore e responsabile delle gite parrocchiali, guida del gruppo di cui racconta, in dialetto veneto, le disavventure. Propone, inoltre, con una esilarante caratterizzazione anche il personaggio di Felice Maocco, che vive a San Barison (Ve). Durante la il pomerigigo presenta un’inedita e particolare invenzione, a suo dire di sicuro successo per risolvere il “problema dei topi”.

Sale, poi, sul palco l’anziana, interpretata da Marco Cadorin, che supportata da Franceschini; parla delle disavventure di vita familiare, malattie e nuove tecnologie vissute da lei e dalla amica di sempre, Flora. Successivamente Cadorin veste I panni di Berto, l’ubriacone, “astemio non praticante”, che racconta le sue disavventure da bevitore incallito.

Non sono mancati i Globuli rosso, interpretato da Davide Stavanato, e bianco, impersonato da Paolo Favaro (alias anche Gino Bueghin) , che hanno promosso, strappando sorrisi al pubblico, la donazione del sangue, con una esilarante comicità dall’accento Veneto. Ringraziamo Dino Perut responsabile della banda cittadina di Moena nonchè organizzatore della Ségra de sén vile che ci ha ospitato.

Terminato questo evento, il gruppo si è spostato per la serata a Jesolo.

Con Riso Fa Buon Sangue le risate non mancano mai!!! La 8ª tappa, il 30 giugno a Corridonia (MC)! A presto!

Share this blog post