Associazione Amici del Cabaret
P.IVA 01302210297
via P. Nenni, 2/A - 45026 Lendinara (RO) - Privacy

INTERVISTIAMO LEO MAS – 2020

28 Apr

intervista di Cibotto Enrico direttore artistico Riso fa buon sangue 28 aprile 2020

Leonardo Mastrosimone in arte Leo Mas è uno show man poliedrico che ha lavorato dalla Spagna agli USA,capace di imitare oltre che le voci dei più grandi cantanti Italiani ed internazionali,anche la mimica facciale e posturale, trasformandosi completamente nel personaggio che interpreta.Nel 2019 vince il talent di striscia Ospite in diverse trasmissioni come il Costanzo show e programmi Rai con Sabani, Leo Mas ha lavorato e fatto da spalla a grandi comici e cantanti riscuotendo sempre un grande successo. Fra i suoi personaggi più richiesti

Michael Jackson,Celentano, Ramazzotti,Morandi e circa altri 50 tutti da vedere. Uno show che è un mix di musica e risate,che il pubblico delle tantissime piazze dove si esibisce Leo Mas accompagna sempre con applausi scroscianti. Nel 2019 vince il Talent di Striscia la Notizia e viene ospitato negli studi insieme a Michelle Hunziker e Gerry Scotti per esibirsi in diretta davanti a milioni di telespettatori riscuotendo un grande successo.

1. Ciao LEO ti ritroviamo a casa in questo periodo “particolare”, un mondo diverso dal tuo mondo di serate e di pubblico che assiste i tuoi show…direi che è una scelta dettata dalle situazioni, che fa in questi casi un comico, un artista? Beh nel mio caso cerco di riordinare un po’ le idee e magari creare qualche pezzo nuovo oppure mi diverto facendo qualche video parodia di cantanti famosi come quello di Celentano che è passato poi a Striscia la notizia

2. Chi sei? Sono un cantante imitatore e scrivo canzoni quindi anche cantautore ma preferisco definirmi uno showman

3. Che rappresenta per te la comicità? Per me la comicità è la ciliegina sulla torta nelle mie esibizioni musicale perché da spensieratezza e lascia al mio pubblico un ricordo indelebile

4. Quale mestiere facevi prima di entrare nel mondo dello spettacolo? Ho fatto davvero di tutto dal pasticcere al muratore dal barman al cameriere ma tutto questo sempre in parallelo alla mia arte

5. Come fa uno che ha fatto il tuo lavoro a trasformarsi in comico?Avendo fatto sempre questo lavoro da quando avevo 14 anni non mi è pesato molto fare anche altri lavori

6. Quale altro mestiere avresti potuto fare? Non credo di poter fare un’altro lavoro, ossia non credo di poter lasciare mai questo lavoro per sostituirlo con un’altro,da ragazzino ero appassionato di disegno e progetta o di fare il grafico pubblicitario ma poi ho scelto un’altra strada

7. In un’epoca dominata dalla televisione, perché ritornare a fare le piazze o teatri? Semplicemente perché piazze e teatri sono il contatto diretto con il pubblico e i live danno davvero tante soddisfazioni

8. Nei panni di uno spettatore, rideresti alle tue battute? Credo di sì, per quanto riguarda me non sono tanto le battute ma più le mimiche facciali e la mia voce che cambia e che spesso rendono le mie performance molto divertenti

9. Il ricordo più bello della tua carriera? Il ricordo più bello della mia carriera è l’ospitata al Maurizio Costanzo Show perché è stato il mio inizio, ma anche una delle ultime apparizioni TV a Striscia la Notizia interpretando live negli studi di Mediaset una delle mie canzoni preferite When a man loves a woman

10. Quello più imbarazzante? Il ricordo più imbarazzante credo sia stato…. Non me lo ricordo hahaha

11. Potresti diventare un donatore di sangue? Non credo di avere i requisiti giusti per donare il sangue ma se lo avessi lo farei volentieri

12. Perché No (eventualmente)? 

13. La tua più bella battuta…Da piccolo ero così timido che al mio primo bacio ho chiesto al mio migliore amico di baciarla al posto mio…Questa è la mia più bella battuta perché è l’unica che mi ricordo🤣🤣🤣

una grande capacità mimica e di canto sono la tua forza, alla prossima LEO, qui il tuo video legato alla donazione del sangue!

Share this blog post